Start up

Start Up

Fidicomet assiste le imprese nella fase di costituzione e di avvio, con una specifica attività di supporto nella predisposizione di Piani di impresa, grazie anche al rapporto quotidiano con oltre 100 Associazioni merceologiche del sistema Confcommercio.

Le Imprese in Start Up mancano, gioco forza, di dati fondamentali per l’analisi creditizia:

  1. i dati di bilancio su 2 esercizi “chiusi” e 1 situazione pro-tempore di anno in corso
  2. regolarità «a sistema» (C.R. da un lato e CRIF, CERVED, EXPERIAN SCOREX, . . ., dall’altro)
  3. regolarità «di rapporto»: analisi andamentale interna dell’Istituto di credito

 

Cosa è importante evidenziare all’interno del Business Plan

Le richieste di finanziamento delle M-PMI vengono valutate dalle banche seguendo 3 direttrici primarie:

  1. l’IMPRESA E IL SUO BUSINESS: esperienza/conoscenza di settore dell’imprenditore (o aspirante imprenditore: lavoro, spin-off, famiglia, Associazione, …) ed eventuali barriere all’entrata;
  2. il CAPITALE INVESTITO dall’Imprenditore o dai Soci («Equity» o Mezzi Propri): per portare la Banca a credere nel nostro Progetto ci viene chiesto di condividerne in relativo rischio [bene ad esempio un >25% di M.P.];
  3. le GARANZIE per la mitigazione del rischio credere: per portare la Banca a credere nel nostro Progetto ci viene chiesto di portare idonee garanzie a supporto.

Nel concedere finanziamenti a nuove e giovani imprese, per loro natura, le Banche non possedendo informazioni storiche e di rapporto su cui basare il proprio giudizio devono poter ragionare su un unico documento quali-quantitativo che descriva in modo:

  • chiaro e completo
  • efficace
  • realistico, equilibrato, credibile

 

il PROGETTO DI IMPRESA e la sua capacità di creare valore (e non distruggere capitale).

Solo così la banca sarà agevolata nel suo ruolo del «credere» = FARE CREDITO

Chi finanzia, rischia con il progetto: il problema è:

  • come riuscire a decidere ex-ante, se «credere» o meno in un progetto, in un’impresa
  • le Banche innestano sempre più processi di credit-automation: come riuscire a superare i “triggers” di bontà creditizia?
  • le Banche finanziano (=fanno Impieghi in favore di Famiglie e Imprese) con la raccolta dei Depositi, cioè l’eccedenza di risparmio di altri Clienti e con le Riserve imposte da sempre più rigida Regolamentazione di settore (EBA, BCE, Basilea-3, CRD IV, etc.).

 

L’analisi creditizia della banca ha sempre bisogno di adeguato SUPPORTO di:

  1. buoni PROGETTI
  2. ottimo “SET DOCUMENTALE” di presentazione.
Giovani e start up Milano

Entra in contatto con noi





In merito alle finalità che richiedono il mio espresso consenso, in particolare per l’invio di comunicazioni marketing, esprimo il mio:
ConsensoNon consenso

Prendi un appuntamento

Il nostro obiettivo è rispondere a tutte le tue domande in modo tempestivo.